BLACKFRIDAY: 30% di sconto! Usa il codice CRISAILOVERS Vai allo shop

Routine beauty sotto mascherina: è importante prendersi cura di sé tutti i giorni

Routine beauty sotto mascherina: è importante prendersi cura di sé tutti i giorni

Sono ormai un paio d’anni che ci siamo abituatə ad utilizzare la mascherina, ma ti sei mai chiestə quali sono gli effetti di un uso prolungato di questo indumento sulla nostra pelle?

Molte persone hanno riscontrato un aumento di brufoli e acne, rossori, irritazioni da sfregamento e maggiore sensibilità cutanea. È un fenomeno talmente comune che è stato coniato un termine per definirlo: maskne, ovvero brufoli da mascherina. Ovviamente le zone più interessate a questo fenomeno sono le guance, il naso e il mento.

Da qui nascono una serie di prodotti e di nuove regole di skincare per prevenire e curare questo tipo di inestetismo. Se anche a te è capitato di avere la pelle più irritata e secca a causa della mascherina, segui tutti i nostri consigli di beauty routine!

 

Brufoli sotto la mascherina: cosa succede alla pelle?

Che la mascherina, purtroppo, tenda ad irritare la pelle del viso è ormai un fatto accertato, ma perché succede?

Quando teniamo questo dispositivo chirurgico per molte ore, il respiro rimane intrappolato, creando condensa e un ambiente caldo e umido. In questo modo si creerà un accumulo di sebo e sudore: la possibilità di una proliferazione batterica diventa molto più alta e di conseguenza si formeranno impurità e imperfezioni.

Parallelamente, lo sfregamento e l’attrito della mascherina comportano spesso arrossamenti ed irritazioni nelle zone in cui si appoggia - come il ponte del naso, le guance e il mento.

Ovviamente tutto ciò dipende da quanto tempo si deve tenere la mascherina, a seconda della professione, e dal proprio tipo di pelle. Una cute più secca tenderà ad irritarsi più facilmente, mentre una più grassa avrà più problemi di acne e punti neri.

Tenere la mascherina è molto importante per la nostra protezione e quella degli altri; ovviamente la soluzione non può essere quella di non indossarla, ma seguendo accuratamente una routine beauty sotto mascherina dedicata, andremo sicuramente a risolvere il problema!

 

Come combattere le imperfezioni causate dalla mascherina? 

Per evitare di avere fastidi causati dall’uso prolungato di questo dispositivo, la prima regola è proprio quella di cambiarlo spesso: sia per una questione sanitaria, ma anche perché sulla mascherina proliferano batteri e sporcizia che si depositano sulla cute. Cambiandola più spesso, assicurandoci di averne sempre una nuova e pulita, limiteremo sicuramente i danni.

Un’altra azione, molto importante, che possiamo fare, è quella di lavarci frequentemente le mani: in questo modo diminuiremo lo spargimento dei batteri e delle impurità nel momento in cui ci tocchiamo il viso.

Oltre a questo, il nostro consiglio è quello di semplificare notevolmente la tua routine beauty sotto mascherina. Soprattutto in questi casi non è necessario appesantire la pelle, ma bisogna trovare il giusto equilibrio tra idratazione e purificazione. Come sempre noi consigliamo di scegliere prodotti naturali così da assicurarsi la sicurezza e la delicatezza degli ingredienti.

Per combattere gli effetti della Maskne, scegli di seguire una routine beauty sotto mascherina ricca di cosmetici all’aloe vera, calendula e tea tree.

 

maskne

La routine beauty sotto mascherina da seguire!

Scopriamo, ora, quali sono tutti i passaggi fondamentali per una routine beauty sotto mascherina che ti permetterà di mantenere sempre la pelle pulita, sana ed idratata; così da contrastare e prevenire la Maskne.

Detersione

Una pulizia accurata, mattino e sera, aiuta a rimuovere impurità, batteri e lenisce gli arrossamenti. La detersione è uno step fondamentale per mantenere la cute pulita e sana: rimuove lo sporco, il trucco e i batteri.

L’importante è usare dei detergenti delicati ed idratanti, non devono essere troppo aggressivi o seccheranno la pelle, ma neanche troppo oleosi o le impurità non verranno correttamente eliminate. Sono da preferire i detergenti schiumogeni o da risciacquo.

Tonico

È uno step molto importante, aiuta la pelle a mantenere il corretto grado di umidità e dona sollievo alla cute irritata, rinfrescandola. Inoltre serve a preparare la pelle a ricevere tutti gli step successivi.

Per contrastare la Maskne è meglio scegliere tonici a base acquosa piuttosto di quelli che contengono alcool, i quali potrebbero aumentare la secchezza e l’irritazione della cute.

Siero viso

Come abbiamo detto, se si usa per molte ore la mascherina, la pelle tenderà ad essere secca ed irritata, quindi avrà bisogno di molta idratazione. Non c’è nulla meglio di un siero viso per assicurarti che tutti i principi attivi vengano assorbiti fino agli strati più profondi dell’epidermide!

Scegli sieri idratanti più purificanti e opacizzanti, in caso la tua pelle sia già di base più grassa, oppure lenitivi e nutrienti se la tua pelle è spesso secca.

Crema viso

La crema viso non può mai mancare. Nel caso tu stia avendo degli inestetismi da mascherina, al mattino prova a scegliere creme molto leggere e fresche, così da non appesantire ulteriormente la pelle del viso.

Alla sera, invece, puoi anche applicarne una un po' più idratante e nutriente, così da ristabilire il giusto equilibrio cutaneo e preparare la pelle allo stress del giorno dopo.