Spedizione gratuita da 30€ Vai allo shop

Cosmetici vegan: perché sceglierli?

Cosmetici vegan: perché sceglierli?

Chi utilizza cosmetici vegan non deve essere necessariamente vegano. Ovviamente chi segue questo tipo di alimentazione perché vuole vivere la propria vita rispettando gli animali, sarà più portato a scegliere cosmetici di origine vegetale.

La sensibilità riguardo la sostenibilità ambientale sta diventando sempre più importante per molti, per questo diverse persone, anche se non vegane, scelgono prodotti che non contengono ingredienti di derivazione animale.

La scelta di prodotti cosmetici vegan ok, è spinta da due motori: quello etico, che non vuole più il coinvolgimento e lo sfruttamento degli animali nella produzione di cosmetici quello della sostenibilità ambientale. È ormai evidente la correlazione tra allevamenti intensivi e impatto ambientale, e l’utilizzo di ingredienti naturali inquina sicuramente di meno.

Ma cosa si intende esattamente per cosmetici vegan? Vediamolo insieme e capiamo perché è meglio preferirli!

 

Cosa sono i cosmetici vegan?

I cosmetici vegan sono realizzati con ingredienti di origine naturale, vegetale e sintetica, ovvero creati in laboratorio. La formulazione quindi è completamente priva di ingredienti di derivazione animale, miele e latte inclusi, e di componenti dannosi per l’ambiente e l’ecosistema.

Ad esempio, tutti i grassi animali vengono totalmente sostituiti dagli olii vegetali come quello di argan, di cocco, di mandorle e di sesamo. Tutti prodotti naturali che fanno bene alla nostra pelle, al pianeta e alla vita degli animali.

 

Differenza tra cosmetici vegan, bio, naturali e cruelty free

Cosmetici vegan marche naturali e prodotti biologici: tutti termini che spesso vengono usati come sinonimi e che invece sono molto diversi tra loro. Un altro errore che spesso si fa è dare per scontato che i cosmetici vegan siano anche cruelty free e viceversa.

Scopriamo tutte le differenze!

Cosmetici naturali

Sono tutti quei prodotti che al loro interno contengono solo ingredienti che provengono dalla natura, che siano di origine vegetale o animale. Un cosmetico naturale può quindi, ad esempio, essere a base di bava di lumaca. L’importante è che non vi siano presenti agenti chimici e aggressivi come i petrolati.

Cosmetici biologici

Devono contenere ingredienti provenienti da agricolture biologiche, dove le colture non contengono pesticidi o altre sostanze chimiche. Non è necessario che tutti gli ingredienti all’interno del prodotto siano di origine biologica ma solo una percentuale.

Cosmetici vegani

Come abbiamo già detto i prodotti vegani contengono solo ingredienti vegetali, non ci sono tracce animali. Un cosmetico vegano è sicuramente naturale (ma non si può dire il contrario) e può contenere ingredienti biologici maon è una caratteristica essenziale.

Cosmetici cruelty free

Si definisce cruelty free un prodotto che non è stato testato sugli animali. Anche se può sembrare paradossale, un cosmetico cruelty free non è necessariamente vegano e viceversa.

In Europa, in realtà, è vietato testare i cosmetici sugli animali e molte certificazioni vegane hanno tra i loro requisiti anche questa caratteristica, ma bisogna sempre fare attenzione all’inci del prodotto, soprattutto se è extraeuropeo.

 

 cosmesi vegan

Come riconoscere i cosmetici vegan: inci e certificazioni

Purtroppo è ancora difficile essere sicurə al 100% che un cosmetico sia effettivamente vegano. Questo perché in Europa, ma anche nel resto del mondo, ogni paese ha la propria regolamentazione in merito e i vari enti che si occupano di rilasciare le certificazioni si basano su valutazioni e criteri differenti.

È importante quindi fare due cose: leggere attentamente l’inci del prodotto e cercare la certificazione VeganOK, una delle più affidabili, con i requisiti più completi e che è attenta anche al packaging del prodotto.

L’inci è l’acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, ed è l’elenco di tutti gli ingredienti che compongono un cosmetico. I prodotti vegani non possono contenere all’interno del loro inci ingredienti di origine o derivazione animale, ma devono essere sostituiti da altri di origine vegetale, minerale o sintetica.

Leggere l’inci non è affatto facile dato che usa una nomenclatura scientifica, per questo vi consigliamo di fare attenzione ai seguenti ingredienti che spesso possono essere di derivazione animale:

  • Mel, Bees Wax, Propolis Cera e Royal Jelly: sono tutti ingredienti che provengono dal lavoro delle api come miele, cera d’api e pappa reale;
  • Collagene: è una proteina che si trova nei tessuti connettivi degli animali ma può essere trovata anche negli ingredienti vegetali;
  • Acido Ialuronico: spesso deriva dalle creste del gallo, si può estrarre anche da fonti vegetali come riso integrale, patate e fagioli;
  • Acido stearico: proviene dallo strutto, quindi dal grasso del maiale ma può essere sostituito da alcuni olii vegetali come quello di cocco.

 

Un altro elemento a cui fare attenzione sul packaging sono le certificazioni VeganOK. Ma come fanno a ottenere la certificazione i prodotti cosmetici VeganOK?

  • Il cosmetico non deve contenere ingredienti o derivati animali o che implicano direttamente e volontariamente l’uccisione, la detenzione o lo sfruttamento di animali;
  • I prodotti non devono essere testati sugli animali;
  • Non devono essere presenti sostanze di origine animale neanche nel packaging. 

Ottenere la certificazione VeganOK significa pertanto accertarsi che non vengano impiegati ingredienti di origine animale nella produzione dei prodotti.

Ricorda di controllare questo dettaglio quando ricerchi i cosmetici vegan marche, su Google o nei tuoi negozi di fiducia.

 

Tutti i vantaggi dei cosmetici di origine vegetale

I prodotti vegani sono preferibili per tre motivi: rispettano la salute e la vita degli animali, sono meno impattanti a livello ambientale eontenendo solo ingredienti naturali e di origine vegetali, sono anche migliori per la nostra pelle.

Scegliere questi tipi di cosmetici, infatti, non significa rinunciare a prendersi cura della propria pelle e dei suoi inestetismi, anzi. Un buon prodotto vegano ha a cuore tanto la natura e gli animali, quanto il benessere e le necessità della nostra cute.