SUPER BLACK FRIDAY! Sconti fino al 48% Vai allo shop
CRISAIL BEST SELLER

I prodotti più venduti

Kit Regalo Pro Age Kit Regalo Pro Age
Kit Regalo Pro Age
Prezzo di listino €59,90 €113,00 Prezzo scontato
Quickshop
Crema Contorno Occhi Pro Age Crema Contorno Occhi Pro Age
Crema Contorno Occhi Pro Age
Prezzo di listino €28,00 €35,00 Prezzo scontato
Quickshop
Kit Regalo Nutriente Kit Regalo Nutriente
Kit Regalo Nutriente
Prezzo di listino €59,90 €113,00 Prezzo scontato
Quickshop
Crema Viso Nutriente Crema Viso Nutriente
Crema Viso Nutriente
Prezzo di listino €31,20 €39,00 Prezzo scontato
Quickshop
Crema Viso Pro Age Crema Viso Pro Age
Crema Viso Pro Age
Prezzo di listino €31,20 €39,00 Prezzo scontato
Quickshop
Salvietta struccante lavabile in bambù Salvietta struccante lavabile in bambù
Salvietta struccante lavabile in bambù
Prezzo di listino €4,72 €5,90 Prezzo scontato
Quickshop
Siero Viso Vitamina C Siero Viso Vitamina C
Siero Viso Vitamina C
Prezzo di listino €31,20 €39,00 Prezzo scontato
Quickshop
Siero Viso Acido Ialuronico Siero Viso Acido Ialuronico
Siero Viso Acido Ialuronico
Prezzo di listino €31,20 €39,00 Prezzo scontato
Quickshop
Crema Contorno Occhi Nutriente Crema Contorno Occhi Nutriente
Crema Contorno Occhi Nutriente
Prezzo di listino €28,00 €35,00 Prezzo scontato
Quickshop
Latte struccante Latte struccante
Latte struccante
Prezzo di listino €11,12 €13,90 Prezzo scontato
Quickshop

Le cause dei brufoli infiammati

Le cause dei brufoli infiammati

I brufoli infiammati sono tra i problemi più comuni della pelle, che affliggono sia giovani che adulti. Queste fastidiose imperfezioni possono veramente rovinare la nostra autostima e preoccupazione per l'aspetto esteriore. Ma quali sono le cause alla base dell'infiammazione brufoli? In questo articolo, esploreremo approfonditamente le diverse cause di questo problema comune, scoprendo così il modo migliore per prevenire e trattare i brufoli infiammati.

 

>>SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI

 

Come si creano i brufoli infiammati sul viso

Prima di addentrarci nelle cause dei brufoli infiammati, è essenziale comprendere come si formano in primo luogo. I brufoli sono il risultato di una combinazione di eccesso di sebo, pori ostruiti e batteri presenti sulla pelle. Quando un poro viene ostruito da sebo, cellule morte della pelle o trucco, il risultato è un ambiente ideale per la proliferazione batterica. Questo provoca un'infiammazione locale, che a sua volta porta alla formazione di un brufolo infiammato.

brufoli infiammati

Brufoli infiammati cause

A questo punto dopo aver capito come si formano punti neri, comedoni e brufoli, vediamo quali sono le principali cause che peggiorano l'infiammazione brufoli.

1. Eccesso di sebo. Una delle principali cause dei brufoli infiammati è l'eccesso di sebo prodotto dalla nostra pelle. Ciò accade a causa di squilibri ormonali, come durante l'adolescenza o il ciclo mestruale. L'aumentata produzione di sebo può rendere più difficile il drenaggio dei pori, facilitando così la formazione di brufoli infiammati.

2. Porosità della pelle. La pelle porosa è più suscettibile alla comparsa di brufoli infiammati. Quando i pori sono dilatati o non si chiudono correttamente, diventano più suscettibili all'accumulo di sporco, sebo e batteri. Ciò crea le condizioni ideali per l'infiammazione e la formazione di brufoli.

3. Accumulo di cellule morte della pelle. Quando le cellule morte della pelle si accumulano sulla superficie cutanea, possono ostruire i pori e causare l'infiammazione. Questo è particolarmente vero per coloro che non esfoliano regolarmente la pelle o che hanno una predisposizione genetica a una maggiore produzione di cellule morte. L'accumulo di tali cellule aumenta il rischio di brufoli infiammati.

4. Batteri presenti sulla pelle. La presenza di batteri sulla pelle è un fattore cruciale nella formazione dei brufoli infiammati. Il comune batterio responsabile è chiamato Propionibacterium acnes, che prospera negli ambienti ostruiti e si nutre dell'eccesso di sebo. Questo batterio provoca l'infiammazione dei brufoli, aggravando la condizione e rendendola più dolorosa.

5. Stress. Lo stress può influire negativamente sulla nostra pelle e rendere più probabile la comparsa di brufoli infiammati. Quando siamo stressati, i nostri ormoni vengono sconvolti, aumentando la produzione di sebo e ostacolando il normale processo di guarigione della pelle. Questo sottolinea l'importanza di gestire efficacemente lo stress per evitare l'infiammazione dei brufoli.

6. Alimentazione poco salutare. Una dieta ricca di cibi grassi, zuccheri raffinati e latticini può contribuire alla comparsa di brufoli infiammati. Questi alimenti hanno il potenziale di aumentare l'infiammazione nel corpo, inclusa quella della pelle. D'altro canto, una dieta ricca di frutta, verdura e cibi integrali può aiutare a ridurre l'infiammazione e migliorare la salute della pelle.

Brufoli infiammati: cosa fare

In caso di brufoli infiammati, è importante adottare misure adeguate per calmare l'infiammazione e facilitare la guarigione della pelle. Ecco alcuni consigli su cosa fare:

1. Pulisci delicatamente la pelle. Dunque ogni sera rimuovi il make up utilizzando un latte detergente e una salvietta lavabile in bambù come la nostra che puoi trovare QUI. Dopodiché lava il viso utilizzando un detergente viso delicato e asciuga la pelle tamponandola con delicatezza. Infine applica un tonico viso lenitivo e potrai procedere con l'idratazione utilizzando prodotti non comedogenici come quelli contenuti all'interno del nostro kit idratazione delicata, che puoi trovare QUI. Inoltre evita di strofinare o sfregare troppo energicamente sulla zona infiammata, poiché potresti irritare ulteriormente la pelle.

2. Applica un gel o creme specifiche. Scegli un prodotto che contenga ingredienti anti-infiammatori come l'acido salicilico o il tè verde. Questi aiuteranno a ridurre l'infiammazione e a prevenire la formazione di nuovi brufoli.

3. Evita di toccare i brufoli. Anche se può essere difficile resistere alla tentazione di schiacciare un brufolo, è importante evitare di farlo in quanto potrebbe causare ulteriori danni alla pelle e aumentare il rischio di infezioni.

4. Idratazione. Utilizza una crema idratante senza oli o comedogenica per mantenere la pelle idratata senza ostruire i pori.

5. Evita cosmetici pesanti. Durante il periodo di infiammazione dei brufoli, cerca di evitare l'uso di trucco pesante o foundation oleosi, che possono ostruire i pori e peggiorare la condizione.

6. Segui una dieta sana. Alcuni studi suggeriscono che una dieta ricca di frutta, verdura e cibi integrali può contribuire a ridurre l'infiammazione della pelle. Evita cibi grassi, zuccherati o ad alto contenuto di latticini, che potrebbero aumentare l'infiammazione.

7. Consulta un dermatologo. Se i brufoli infiammati persistono o peggiorano nonostante le precauzioni adottate, è consigliabile consultare un dermatologo. Un professionista sarà in grado di valutare il problema in modo appropriato e prescrivere eventuali trattamenti specifici per la tua condizione.

Di certo i brufoli infiammati possono essere un fastidio significativo per molte persone, ma comprendere le loro cause può aiutare a gestire e prevenire questo problema comune. Dall'eccesso di sebo alla presenza di batteri, dalle cellule morte della pelle all'influenza dello stress e dell'alimentazione, ci sono molte variabili da considerare.

Tuttavia, adottare una routine di cura della pelle adeguata, seguire una dieta equilibrata e gestire lo stress possono fare la differenza nella prevenzione e nel trattamento dei brufoli infiammati. Con la conoscenza adeguata e una serie di buone pratiche, è possibile ridurre la comparsa di brufoli infiammati e ottenere una pelle più sana e chiara.

Se sei alla ricerca di una linea di prodotti che sia del tutto naturale e priva di allergeni e siliconi, ti invitiamo a scoprire la nostra collezione cliccando QUI.


Articoli correlati